domenica 24 aprile 2016

Pulizia della sponda dell'Oasi urbana del Tevere

Ritrovarsi con ramazze e rastrelli a ripulire un tratto di sponda del biondo fiume della propria città, insieme ad amici che condividono gli stessi valori, in nome del decoro, dell'impegno civico e soprattutto della difesa dell'ambiente. 
Piccoli gesti...per continuare a sperare, perché questa città (e la natura che ospita) merita un'attenzione maggiore rispetto a quella che gli è stata offerta negli ultimi anni, sia dalle istituzioni (quella municipale in primis, che risponde al roboante nome di Roma Capitale, e via salendo) che dagli stessi cittadini. 
Speriamo in una stagione nuova (prossima ventura) e in tempi migliori.









Nessun commento:

Posta un commento