sabato 16 aprile 2016

Entropia

Esprimere i concetti attraverso degli esempi (di solito serve a renderli più facilmente comprensibili): foto (1), in alto: ENTROPIA; foto (2), in basso: diminuzione dell'ENTROPIA. 
Ebbene, la condizione della seconda foto è ottenibile sempre e soltanto compiendo un "lavoro". Se prendo delle monete, ordinate per valore e nazione di appartenenza, e le getto nella scatola...avrò un aumento dell'entropia (all'interno del sistema "scatola"). Se le separo una ad una, e le ordino di nuovo per valore o per nazione, compio un lavoro che diminuisce il valore dell'entropia. Questo processo, spontaneamente, non accadrà mai. Ossia se chiudo la scatola e inizio ad agitarla, non accadrà mai che, "spontaneamente", esse si dispongano già belle e divise per valore o nazione di appartenenza. Sarà sempre necessario un "lavoro" per ottenere questo risultato. 
L'entropia è il grado di disordine di un sistema. Esso, spontaneamente, può solo aumentare nel tempo, mai diminuire.







Nessun commento:

Posta un commento