martedì 8 settembre 2015

I pappagalli di Roma

E' noto che a Roma vivono stabilmente, da tempo, due specie di pappagallo (1): il Parrocchetto monaco (Myiopsitta monachus) e il Parrocchetto dal collare (Psittacula krameri). Una terza specie, il Parrocchetto di Alessandro (Psittacula eupatria), dimora nel Parco della Caffarella almeno dal 2010 (anno della prima segnalazione nota), ma finora non sembra essere stato in grado di riprodursi e diffondersi. 
Nel febbraio del 2015 ho avvistato e fotografato questi unici due esemplari conosciuti di Parrocchetto di Alessandro, all'atto dell'accoppiamento. Se la riproduzione è avvenuta o meno, avrò modo di constatarlo nei prossimi giorni o settimane. 
La presenza e la diffusione sempre maggiore di specie alloctone è spesso fonte di preoccupazione, in quanto i nuovi arrivati possono creare problemi alle specie indigene, rubandone gli spazi e mettendosi in competizione con esse (ad esempio i parrocchetti dal collare entrano in competizione con i picchi, ai quali sottraggono i nidi). E' anche vero che, almeno dal punto di vista estetico, i pappagalli aggiungono colore e allegria, grazie al loro carattere gioioso e chiassoso. Sono anche molto sociali e intelligenti, i Parrocchetti monaco ad esempio costruiscono nidi molto elaborati.

A seguire alcune foto delle tre specie di parrocchetto, che ho scattato alla Caffarella durante l'attività di monitoraggio e censimento delle specie di avifauna che frequentano i parchi di Roma, portata avanti in qualità di attivista WWF.


NOTE:

(1) Si tratta dei discendenti dei primi esemplari che trovarono la libertà a partire dagli anni Settanta del Novecento. Nello specifico i Parrocchetti dal collare, originari dell'Africa e dell'Asia, iniziarono a diffondersi sul finire degli anni Settanta mentre i Parrocchetti monaci, originari del Sud America, sono considerati naturalizzati dalla metà degli anni Novanta del Novecento. 

Per le notizie sulle specie alloctone (non solo di avifauna) diffuse in città, consiglio la lettura del bellissimo libro di Antonio Canu, Roma selvatica, Editori Laterza 2015.


Parrocchetto monaco (Myiopsitta monachus), fotografato il 30 maggio 2014


Parrocchetto monaco (Myiopsitta monachus), fotografato il 30 maggio 2014


Parrocchetto monaco (Myiopsitta monachus), fotografato il 30 maggio 2014


Parrocchetto monaco (Myiopsitta monachus), fotografato il 30 maggio 2014


Parrocchetto monaco (Myiopsitta monachus), fotografato il 29 marzo 2015


Parrocchetto dal collare (Psittacula krameri), fotografato il 6 marzo 2014


Parrocchetto dal collare (Psittacula krameri), fotografato il 6 marzo 2014


Parrocchetti di Alessandro (Psittacula eupatria), fotografati il 10 marzo 2015


Parrocchetti di Alessandro (Psittacula eupatria), fotografati il 10 marzo 2015

Nessun commento:

Posta un commento